Carbon Sequestration Leadership Forum

L’Assocarboni fa parte del CSLF (Carbon Sequestration Leadership Forum).

Si tratta di un'iniziativa internazionale che punterà l'attenzione sullo sviluppo delle tecnologie di cattura e sequestro della CO2 come strategie tese a stabilizzare a lungo termine le concentrazioni di gas serra nell'atmosfera.

L'iniziativa si propone di avviare progetti internazionali per lo sviluppo di nuove tecnologie in grado di rendere compatibile l'impiego dei combustibili fossili per la produzione energetica con la necessità di contrastare il cambiamento climatico. Dall'iniziativa, emergono i benefici dell'utilizzo del carbone, il cui impiego, secondo gli esperti, è destinato a crescere significativamente in tutto il mondo nei prossimi decenni.

Il Forum, nato dall'iniziativa del Segretario dell'Energia USA Spencer Abraham e dal sottosegretario di stato USA per gli Affari internazionali Paula Dobriansky, è stato inaugurato il 23 giugno 2003 in Virginia; nella riunione inaugurale si è discusso delle prospettive finanziarie, industriali, normative e tecnologiche relative alla cattura e al confinamento dell'anidride carbonica ed è stato definito e siglato un accordo di cooperazione internazionale sul tema.

Gli studi sui metodi per il sequestro del carbonio coinvolgono varie discipline, dalla fisica dei meccanismi di cattura, alla geologia dell'iniezione in serbatoi profondi, dalla biologia delle pratiche agricole, alla chimica delle reazioni del carbonio. Poiché le competenze in queste discipline sono disseminate nella comunità tecnica mondiale, il Carbon Sequestration Leadership Forum consentirà di focalizzare gli esperti del mondo sui problemi più stimolanti.

Per avere maggiori informazioni sul CSLF: