Sotacarbo

In questo settore rientrano i progetti di ricerca per lo sviluppo di tecnologie innovative di utilizzo pulito del carbone che rivestono particolare rilevanza strategica. Per lo sviluppo di tali progetti si prevede la realizzazione di impianti pilota e impianti "bench scale" nell'ambito del Centro Ricerche.

Le prime iniziative prevedono in particolare:

  • sviluppo di tecnologie per il trattamento del syngas da carbone, per la produzione di idrogeno e di altri combustibili puliti, per la separazione e lo smaltimento della CO2 prodotta, attraverso la realizzazione di impianti pilota (piattaforma sperimentale di gassificazione e di "syngas processing");
  • sviluppo di tecnologie di ultima generazione per la gassificazione del carbone e la produzione di energia elettrica con alti rendimenti e con "zero emissioni", attraverso la realizzazione di impianti da laboratorio.

Gassificazione e "syngas processing"

Obiettivo del progetto

Il progetto si propone lo sviluppo congiunto con operatori industriali qualificati di tecnologie di produzione e di trattamento di syngas da carbone, con l'obiettivo di consentire lo sfruttamento commerciale dei risultati e delle competenze conseguite nel corso delle realizzazione dell'impianto e della sua gestione sperimentale. A tale scopo verranno finalizzate e sottoscritte con gli altri operatori industriali coinvolti nel progetto apposite Convenzioni.

Descrizione del progetto

Il progetto prevede lo studio, la progettazione, la realizzazione e successiva sperimentazione di una Piattaforma Sperimentale da localizzare nel Centro Ricerche Sotacarbo.

La piattaforma sarà costituita fondamentalmente da un reattore di gassificazione di piccole dimensioni (circa 3,5÷4 MWt) e dalle sezioni sperimentali di "fuel processing" e di separazione e trattamento della CO2. Il gassificatore sarà basato su una tecnologia in grado di trattare sia carbone che miscele di carbone e rifiuti (co-gassificazione) e consentirà di produrre il syngas che, raffreddato e depurato (dalle polveri, dallo zolfo e dai composti inquinanti in genere) verrà utilizzato nelle successive sezioni per la sperimentazione di tecnologie di produzione e utilizzo di combustibili pregiati a minimo impatto ambientale, quali metanolo e sopratutto idrogeno.

La piattaforma sarà dotata di una sezione per la sperimentazione di tecnologie di separazione e rimozione dell'anidride carbonica, prodotta nelle precedenti sezioni di trattamento del syngas. La piattaforma potrà inoltre consentire la sperimentazione di componenti relativi a sistemi di produzione di idrogeno con separazione della CO2 e ad unità di produzione di energia elettrica (motori a combustione interna e/o sistemi basati sulle Celle a combustibile e/o sulle turbine a gas alimentate con H2 e O2).

Per avere maggiori informazioni sul progetto Sotacarbo: